Le Cure Palliative in hospice

Portare un pò di ospedale a casa e un pò di casa in ospedale

Benché l’obiettivo primario della fondazione sia quello di assistere il malato a casa propria. Laddove questo non sia possibile, abbiamo ricreato il calore dell'ambiente famigliare all'interno dei nostri hospice.

 

Gli hospice della Fondazione FARO sono strutture estremamente confortevoli: complessivamente dispongono di 34 camere singole ove i visitatori hanno accesso alla struttura 24 ore su 24. I servizi annessi a ciascuna camera sono: poltrona-letto per i famigliari, telefono, TV, Wi-Fi, bagno privato, ma anche due bagni assistiti, la cucina per i parenti, gli spazi per i bambini, una biblioteca, due ampi terrazzi e la sala del silenzio.

 

E poi ci sono i volontari, sempre presenti, sempre vicini in modo che nessuno si senta mai solo: pronti a parlare, a condividere un caffè o una lettura, due passi in terrazzo, ad assecondare i desideri di chi, pur ammalato, vuole ancora vivere o, più semplicemente, ad ascoltare.

Gli ampi terrazzi che si affacciano sulla città e sulle Alpi che la incorniciano sono un luogo di incontro e di riposo molto apprezzato dagli ospiti.

L'accesso agli hospice è libero senza orari di visita definiti e chi lo desidera può trascorrere la notte con il proprio caro.

 

I medici FARO hanno, inoltre, attivamente contribuito all’assistenza dei pazienti dell’hospice di Lanzo, gestito dall’ASLTO4.