La cura nel cibo

Il cibo come momento di cura

Il modo accurato di preparare e presentare il cibo è lo strumento attraverso il quale è possibile trasmettere al malato e alla sua famiglia un’attenzione particolare ad un bisogno fisiologico.

 

Mangiare è una funzione di base, necessaria alla vita dell’essere umano: fa sentire vivi. Ed è proprio attraverso il cibo che passa quel  “nutriente” messaggio di accudimento. 

 

Ad ogni pasto vengono proposte più scelte, il cibo è sempre gustoso e viene servito in stoviglie di ceramica. In alcune circostanze speciali o se l'alimentazione è difficoltosa, i piatti vengono presentati come in un ristorante ricercato per stimolare il gusto, rasserenare il momento del pasto e ricreare un ambiente famigliare.